Coltiva marijuana in un bosco  di Meugliano, arrestato dai carabinieri di Vico Canavese.

Coltiva marijuana nel bosco

I militari sono rimasti appostati per diverse ore prima di sorprendere l’uomo, un operaio incensurato di 43 anni residente a Vico Canavese. Infatti, l’uomo coltiva marijuana,  29 le piante di cannabis sequestrate, tra la fitta vegetazione dei boschi di Meugliano.

La perquisizione

Poi, la perquisizione ha permesso ai carabinieri di trovare e sequestrare altri 3,9 kg di fiori e foglie di marijuana. Trovati anche 3 mila 130 euro in contanti ritenuti il ricavo dello spaccio. Successivamente, sono stati sequestrati una macchina per sottovuoto e 94 vasetti in plastica. Al loro interno residui di terriccio con note legate al tipo di pianta coltivata.

La decisione dei giudici

Il Gip del tribunale di Ivrea ha convalidato l’arresto nella giornata di venerdì 13 ottobre.  Subito dopo ha disposto nei confronti del 43enne gli arresti domiciliari.