Elezioni 2018 investimenti e progetti prima del voto.

Elezioni 2018

Si avvicina l’appuntamento con le elezioni amministrative che, tra i tanti comuni, coinvolgeranno anche quello di Livorno Ferraris. Una corsa alle urne che, inevitabilmente, sottende anche una serie di iniziative politiche che le giunte e le amministrazioni in carica vogliono portare avanti prima della scadenza del mandato politico. A Livorno Ferraris, infatti, il sindaco Stefano Corgnati è in corsa per un possibile futuro da primo cittadino.

I lavori

Nonstante il maltempo proseguono i lavori per il restyling della palestra di piazza Possis.Il blocco dei nuovi spogliatoi, due per gli atleti e uno tutto nuovo per l’arbitro, sono già pronti e in settimana inizierà la gettata per la cordolatura della strutture prefabbricate. «Si parte dunque con l’ampliamento della palestra, sia su Piazza Possis, con il blocco dove sorgeranno le nuove tribune, sia in lunghezza. Verso viale IV novembre, dove si aggiungerà una campata». Spiega infatti il sindaco Stefano Corgnati.

Il campo sportivo

Procede spedita anche la riqualificazione del campo sportivo «Giovanni Bigando», con l’approvazione del progetto definitivo da 150 mila euro per i nuovi spogliatoi. In totale saranno quattro, due potranno ospitare più venti atleti e altri due diciotto, cui si aggiungerà un’area infermeria e lo spazio per gli arbitri. «Agiremo su due lotti. Il primo, per la realizzazione dei primi due spogliatoi, da rendere disponibili subito. Poi abbatteremo quelli vecchi, che risalgono agli anni ‘60, per creare i magazzini, i depositi e la lavanderia», annuncia Corgnati. In parallelo è partito il rifacimento del manto erboso del «campo due», in via Vercelli, che da spazio di allenamento diventerà campo omologato per tutte le squadre giovanili fino alla Juniores.

Leggi anche:  Pro Eureka Settimo Allievi oggi c'è la partitissima

Il consorzio agrario

C’è il via libera completo della Soprintendenza per i beni architettonici anche per il progetto definitivo sull’ex Consorzio Agrario. Si parte dalla messa in sicurezza poi dalla realizzazione del polivalente, che avrà due accessi anche su viale IV novembre. «Tutta questa importante operazione è allineata al nuovo programma elettorale che avrà come base gli investimenti».