Lezione con scienziati Enea nella scuola di Tonengo di Mazzè.

A lezione con scienziati Enea

Un collegamento con l’Antartide per scoprire l’altra parte del mondo. E’ questa la singolare iniziativa che, nella mattinata di lunedì 29, ha permesso ai bambini di tutte le classi della scuola primaria di Tonengo di Mazzè . Hanno potuto quindi dialogare con gli scienziati Enea.

Il collegamento

Gli studenti hanno quindi potuto dialogar,e attraverso un collegamento via Skyp,e con gli scienziati della Stazione italiana Mario Zucchelli. Una struttura che rappresenta infatti il punto di riferimento operativo per tutte le attività di ricerca scientifica italiana nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) dell’Enea. Sono state tante le domande che gli alunni hanno posto ai ricercatori relative ai loro studi.

L’iniziativa

A proporre l’iniziativa è stato Roberto Bruno di Tonengo. E’ il papà di un alunno e zio di un’alunna della  scuola. Bruno  fa parte dell’attuale spedizione nella stazione Mario Zucchelli occupandosi della parte logistica e, più precisamente, dell’area di atterraggio. Dunque, grandi emozioni per alunni e insegnanti della primaria di Tonengo. “L’iniziativa è piaciuta molto ai nostri bambini- concludono le insegnanti- Sono stati colpiti dal collegamento tant’è che hanno posto più domande di quelle che avevano previsto. Un’iniziativa altrettanto utile ai fini didattici dal momento che sono argomenti trattati nel corso dell’anno”.