Apre Bennet a Chivasso, saranno oltre 40 i negozi presenti.

Apre Bennet

Giovedì 1 marzo apre Bennet a Chivasso. Sta infatti prendendo forma il primo vero centro commerciale di Chivasso.
Si tratta del Bennet, nato nei piazzali dell’ex Lancia lungo la statale 26 per Caluso, con la sua galleria da quasi trenta negozi e il parco esterno che ne conta almeno sedici.

Il parco commerciale

Da qualche giorno, i muri di Chivasso sono tappezzati da manifesti che indicano i marchi che popoleranno il «parco commerciale». Alcuni erano annunciati da tempo, come il McDonald’s per cui sono arrivati più di mille curriculum (per quaranta posti di lavoro), mentre altri sono una vera e propria sorpresa.
L’elenco parte con «Scarpe e Moda ConTé» (già Biella Scarpe), che trasloca dal punto vendita in zona Coop, e prosegue con Iper RisparmioCasa, CisalfaSport. Arcaplanet (negozio per animali), NimbusBar (caffetteria e tavola calda gestita dall’ex Bela Tolera Francesca Vazzana). Poi, Asta del Mobile, Casa, Ovs, Roadhouse Restaurant, Sushiko, Cvg (abbigliamento), Bep’s (accessori auto), Terranova (abbigliamento), Media World e Takko Fashion (abbigliamento).

Leggi anche:  Maturità 2018 domani al via, ecco le tracce che vorrebbero gli studenti

La Galleria

Anche se i dettagli saranno ovviamente svelati solo la prossima settimana, stando alle prime indiscrezioni la Galleria commerciale dovrebbe ospitare una trentina di negozi, oltre ovviamente all’ipermercato Bennet.
Con molta probabilità, i nuovi punti vendita saranno questi: Pittarosso (calzature e accessori), Zuiki (abbigliamento), Lavasecco 1 ora, libreria Giunti al punto, Officina Emiliana (ristorazione), Segafredo – Panicunzatu (caffetteria, ristorazione), Tim (telefonia), Caredent (centro dentistico), Old Wild West (ristorazione), Maison et Cadeaux (oggettistica per la casa e articoli regalo), bancomat IntesaSanpaolo, Nau (occhiali), Byclay (accessori e articoli regalo), Lovable (intimo), Marionnaud (profumeria), 3 Store (telefonia), E’ Qui (parafarmacia), Pull Love (abbigliamento), StroiliOro (gioielleria), Celio (abbigliamento), Camomilla (abbigliamento e accessori), La Piadineria (ristorazione), Ciro Margherita, Jean Louis David (parrucchiere), Le Chocolat (centro estetico), Z Bimbo (abbigliamento bambini).
A questi, dovrebbero aggiungersi almeno un’edicola e una tabaccheria.