Il nipote aveva aveva il corpo mummificato della zia in camera da letto. La scoperta è avvenuta ad Asti.

Il corpo mummificato

Il nipote aveva il corpo mummificato della zia in camera da letto. La scoperta è avvenuta ad Asti. Ad effettuare la macabra scoperta è stato un ufficiale giudiziario ad Asti. Si era presentato nella casa per eseguire lo sfratto.

La scoperta

L’uomo ha consegnato le chiavi all’ufficiale giudiziario ma ha avvisato che non era da solo in casa. Infatti nella camera da letto c’era il corpo della zia. La donna era morta infatti lo scorso gennaio.

I Carabinieri

L’ufficiale giudiziario dopo la scoperta ha chiamato i carabinieri. I militari hanno così trovato il corpo di un’anziana mummificato. La morte  sarebbe stata inoltre certificata da un medico legale ma non è avvenuta la tumulazione. L’uomo ha inoltre dichiarato di non aver avuto i soldi per pagare i funerali. E’  stato quindi denunciato per occultamento di cadavere.