Bilancio partecipativo 2018 grande partecipazione.

Bilancio partecipativo 2018

E’ stata importante la risposta dei venariesi all’edizione 2018 del Bilancio Partecipativo. Un’iniziativa promossa dalla giunta a Cinque Stelle del sindaco Roberto Falcone che, già nelle passate edizioni, ha potuto riscontrare grande interesse da parte dei cittadini. I cittadini sorteggiati nel quartiere Salvo D’Acquisto che hanno aderito al progetto sono stati 23. Più dei 20 stabiliti come soglia minima dal regolamento comunale.

Chi sono

Si tratta di 11 donne e 12 uomini che nella serata di ieri, lunedì 5 marzo, si sono dati appuntamento alla Villetta di corso Machiavelli per il primo incontro. Insieme a loro c’erano il sindaco Falcone, i volontari del Gruppo di Lavoro Organizzativo e i facilitatori del Centro di Studi Sereno Regis.

La soddisfazione del sindaco

“Ci aspettavamo una bella risposta, ma devo dire che l’entusiasmo con cui i cittadini hanno aderito è sorprendente”, commenta il sindaco Falcone. “Di questo vanno ringraziati soprattutto i volontari e l’Urp del Comune che stanno seguendo il processo da dietro le quinte”. “Sono particolarmente felice che sia stata rispettata in pieno la parità di genere. Vuol dire che Venaria sta cambiando ed è già in grado di guardare al futuro con più fiducia e con l’apporto di tutti e tutte”.