Blocco auto fino a domani a Torino, questa la scelta a favore dell’ambiente.

Blocco auto

Il sindaco Chiara Appendino di Torino ha deciso di proseguire con lo stop delle auto. Non potranno viaggiare in città tutti coloro che si trovano alla guida di veicoli privati Euro 0 benzina, gpl e metano e fino a Euro 4 per i diesel fino a lunedì 6 novembre. Una decisione spinta dalla necessità di aver un territorio meno inquinato ma che crea comunque forti danni alla popolazione, non solo del capoluogo di regione.

Difficoltà per chi viene da fuori

Se a Torino ci si può spostare con i mezzi pubblici, non è così per chi da Chivasso o vicino deve raggiungere Torino. Infatti, sono numerosi coloro che in questi giorni di blocco lamentano la scelta. Non è facile, infatti, per chi dal chivassese deve raggiungere Torino per motivi di studio e lavoro. Infatti, non è sempre detto che i piccoli centri siano forniti di efficienti servizi bus e treni.

Le deroghe e multe

Tante sono però le deroghe che sono state approvate per via del blocco delle auto in città. Intanto, i vigili della polizia municipale di Torino sono impiegati nel controllo del territorio. I controlli finalizzati al rispetto dell’ordinanza antinquinamento hanno portato, per il momento, a 10 multe su 174 veicoli controllati.