Boom di multe per la mancata differenziata.

Boom di multe

Continuano le attività di controllo sul territorio cittadino per verificare l’efficacia della raccolta differenziata. Venaria, in questo senso, ha scelto quindi una strada precisa: quella della tolleranza zero. Lo dimostrano le tante sanzioni che sono state elevate nelle ultime settimane contro le irregolarità riscontrate in città. Al 23 febbraio scorso sono state 24 le sanzioni elevate nei soli mesi di gennaio e febbraio. Contro una media di 15 negli anni passati.

Il commento del primo cittadino

«A inizio anno abbiamo chiesto a Cidiu di intensificare i controlli e nei soli gennaio e febbraio in tutto il 2017. Dobbiamo imparare a differenziare bene e meglio, e capire che i rifiuti sono nostra responsabilità». Commenta così il primo cittadino del Movimento 5 Stelle Roberto Falcone. «Parallelamente – ha aggiunto il Sindaco – Cidiu sta continuando la revisione delle attrezzature in base all’obiettivo del 65%. Revisione che riguarda tutto il territorio di Venaria: in questo modo i cittadini avranno tutti gli strumenti necessari per ridurre l’indifferenziato».

Leggi anche:  Festa San Giovanni LIMITI E SICUREZZA

I nuovi contenitori

Nelle scorse settimane, inoltre, a partire dal Gallo Praile i tecnici Cidiu hanno iniziato la distribuzione dei nuovi contenitori. Una “rivoluzione” che, su indicazioni dell’Amministrazione comunale cittadina, vuole puntare proprio all’aumento della sensibilità da parte dei cittadini. La gestione ottimale dei rifiuti e della raccolta differenziata, infatti, è stata rappresentata sin da subito come una prorità per l’Amministrazione del Movimento 5 Stelle.