Borghi in piazza. E’ questa che l’Amministrazione comunale di Verolengo sta elaborando insieme alla Pro Loco e ai Borghi per il prossimo autunno.

Borghi in piazza

C’è aria di novità importanti a Verolengo. Quel che è certo è che questa Amministrazione ha puntato molto e punterà ancora a migliorare l’attrattività di questo Comune nei confronti degli altri. L’Amministrazione Giachello, infatti, insieme alle associazioni ha puntato molto sull’organizzazione di eventi che molto spesso sono riusciti in questo intento.  Questa volta, però, l’evento in cantiere non è di tipo sportivo. Si tratta di una manifestazione enogastronomica dove i protagonisti saranno tutti coloro che vorranno assaporare i piatti tipici di questo territorio.

Le parole del vicesindaco

«Siamo ancora all’inizio – spiega il vicesindaco Roberto Cattozzi che ha la delega alle associazioni – Abbiamo incontrato la Pro Loco e i Borghi per comprendere se fossero interessati a collaborare a nuove manifestazioni. Al primo incontro i presenti erano numerosi, tutti i Borghi erano rappresentati». Ma di cosa si tratta? Il vicesindaco, anche giustamente, è ancora un po’ restio a concedere informazioni dettagliate perché, appunto, è ancora tutto in cantiere ma si sbottona spiegando: «Si tratterebbe di un evento enogastronomico che vedrebbe ogni Borgo proporre una specialità nel centro storico di Verolengo».

Leggi anche:  Comandante dei vigili urbani convenzione con None

La vecchia Festa del Ponte

Insomma, quasi come la Festa del Ponte, quella manifestazione che l’allora sindaco Ettore Nicoletta aveva promosso per festeggiare la costruzione del nuovo ponte sul Po.
La modalità, infatti, potrebbe essere proprio quella di posizionare tanti stand lungo corso Delio Verna e la piazza che serviranno appetitosi piatti dal pomeriggio sino a tarda serata. «Se questo progetto andrà in porto naturalmente si svolgerà intorno al mese di ottobre – conclude Cattozzi – Andare troppo in là con i mesi non sarebbe possibile per via del peggioramento del meteo».