La Regione ha approvato i primi piani per la caccia al cinghiale. La caccia partirà, domani, domenica 15 aprile. A causa del sovraffollamento della specie infatti viene permesso  l’abbattimento di oltre 3.250 capi.

Apertura caccia

La caccia sarà aperta perchè viene considerata necessaria per effettuare la selezione dei cinghiali. Questi animali sono infatti causa di pesanti danni alle colture e di incidenti stradali.

La caccia

Per l’avvio della caccia è però necessario che gli ambiti di caccia e le aziende private presentino appositi piani di prelievo selettivo, sulla scorta dei censimenti compiuti sul loro territorio.

I piani

I piani approvati riguardano le Atc alessandrine (Al1, Al3,Al4), quella biellese Bi1, la Vc1 di Vercelli,  Atc di Novara (No1 e No2), quelle di Torino  (To1 e To2) e il comparto alpino To3. Sono poi stati approvati i piani di prelievo selettivo di 68 aziende faunistico-venatorie e agri-turistico-venatorie nelle province del Piemonte