Carnevalone di Chivasso, tutto il programma confermato per la giornata di domani, domenica 18 febbraio.

Carnevalone di Chivasso

La Pro Loco L’Agricola di Chivasso, guidata dal presidente Davide Chiolerio, conferma lo svolgimento della manifestazione in programma di domani, domenica 18 febbraio. La città si prepara così a vivere il suo Carnevalone, uno degli eventi più attesi dai piccoli ma anche dai grandi.

Città invasa dalle maschere

Il tutto inizierà alle 10 con la presentazione delle Maschere e dei Gruppi ospiti. Alle ore 11 è prevista la passeggiata delle maschere, dei gruppi musicali e folcloristici per le vie del centro. Come vuole la tradizione, il Borgo Vercelli, nella persona di Oscar Aceto e dei suoi collaboratori, onoreranno il Carnevalone con la Fagiolata. A partire dalle 8, dopo la benedizione di Don Davide Smiderle, avverrà la distribuzione dei fagioli, cotiche e salamini. In seguito, in piazza Carlo Noè , dalle 11.30, un rinfresco con aperitivo all’Abbà e alla Bela Tolera. Qui accoglieranno tutti i gruppi folkloristici partecipanti alla magnifica sfilata del pomeriggio.

La sfilata dei carri

Alle ore 14.30 poi prenderà il via il corteo mascherato al suono dei pifferi: i padroni di casa saranno naturalmente La Bela Tolera e l’Abbà con la loro corte, che sfileranno sul carro dorato con la riproduzione della torre ottagonale, unico resto dell’antico Castello dei Marchesi di Monferrato. A seguire le maschere in rappresentanza dei Carnevali piemontesi, liguri e lombardi. E le bande musicali e i gruppi folcloristici. E ancora gruppi di persone che indosseranno vestiti particolari e colorati accanto ai loro carri confezionati nei minimi particolari negli scorsi mesi, con dimensioni e movimenti inediti e grandiosi.