Castello del Leu, partono i restauri per sistemare la dimora storica di Casalborgone.

Castello del Leu

In un’epoca in cui quasi tutta l’edilizia è ferma o quasi, stupisce vedere una gru che svetta sul Leu di Casalborgone.  E’ quella piazzata nel cortile del castello, oggetto da qualche settimana di lavori di ristrutturazione.

I nuovi proprietari

L’edificio è stato acquisito l’estate scorsa da un gruppo di stranieri legati a Access Consciousness, un’associazione fondata da Gary Douglas, che si propone di fare del casale un luogo di ritrovo internazionale.
Ispirato ovviamente ai principi dell’organizzazione: «Cambiare tutto quello che non riesci a cambiare, e creare qualsiasi cosa desideri».

I lavori

A metà dicembre, infatti, sono partiti i lavori di ristrutturazione e adesso l’edificio è circondato da una cornice di ponteggi, e oltre alla gru è stata addirittura realizzata una strada nuova che solca la collina per agevolare i mezzi di cantiere senza attraversare il borgo antico. Tutto questo dunque quali ricadute positive potrà portare al paese?  C’è chi sogna, invece, di vedere qualche personaggio dello spettacolo, altri più semplicemente qualche posto di lavoro.