Emergenza smog i blocchi fino  a giovedì primo marzo a Torino  per i diesel euro 2.

Emergenza smog

Oggi, mercoledì 28 febbraio, e domani, giovedì primo marzo, a Torino i blocchi per l’emergenza smog riguarderanno soltanto i veicoli diesel fino ad euro 2. Il livello di inquinamento, viste anche le temperature rigide di questi ultimi giorni, è rimasto sotto controllo. Tant’è vero che non sono state previste misure più restrittive per la viabilità.

Chi non può circolare

Nei prossimi due giorni, dunque, non potranno circolare i veicoli diesel fino ad euro 2 e quelli gpl, benzina e metano euro 0. Dalle 8 alle 19, in particolare, il divieto alla circolazione sarà per i veicoli adibiti al trasporto di persone. Invece, dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19  il divieto riguarderà le vetture adibite al trasporto di merci.

Il protocollo a tutela della salute

L’ordinanza applicata dal Comune di Torino  è basata sul protocollo regionale, che prevede provvedimenti concordati su scala metropolitana. Questi resteranno in vigore sino alla fine del mese di marzo. Molti grandi centri del nostro territorio stanno adottando le norme anti – smog con i blocchi del traffico. Tra questi ci sono anche Chivasso, Venaria e Settimo.  In questo ultimo periodo, comunque, la situazione è migliorata su tutto il territorio.