L’erogatore acqua funziona solo con chiavetta, non è possibile prelevarla inserendo le monete.

Erogatore acqua funziona solo con chiavetta

L’erogatore dell’acqua di frazione Marcorengo di Brusasco funziona solo con chiavetta. E’ questa la comunicazione che arriva direttamente dal Palazzo Municipale. E ancora più precisamente dal sindaco Luciana Trombadore. Nella fontana dell’acqua della frazione, infatti, non si potranno utilizzare le monete per ricevere l’acqua gassata.

L’alternativa

Chi non è in possesso della chiavetta oppure deve ricaricarla dovrà obbligatoriamente utilizzare quella del capoluogo. A Brusasco, infatti, si trova un’altra fontana dell’acqua identica a quella della frazione. Lì potrà ricevere l’acqua frizzante pagandola con le monetine. E sempre nel capoluogo potrà ricarica la chiavetta da utilizzare poi in frazione.

Il motivo

La situazione attuale prevede questo blocco perché p stato reso necessario un intervento dal punto di vista normativo nei punti di erogazione con basso utilizzo da parte degli utenti. Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi agli uffici comunali di Brusasco che saranno lieti di fornire tutte le notizie sulla questione.