Furti cimitero, i carabinieri della stazione di Verolengo avvertono di non lasciare nulla nelle macchine

Furti cimitero

I furti nei parcheggi dei cimiteri sono all’ordine del giorno. Sono numerosi i casi segnalati nel corso dell’anno alle stazioni dei carabinieri. E sono molti i Comuni che hanno scelto di posizionare le telecamere di video sorveglianza nelle aree di sosta. Solitamente, infatti, il caro che va in visita dal defunto è abituato a lasciare in auto i propri beni, tra cui borse, portafogli e cellulari. Il problema è che sono sempre in agguato ladri che, in pochi secondo, aprono le serrature e portano via tutto ciò che trovano.

L’avviso dei carabinieri

I carabinieri di Verolengo, proprio in questi giorni, hanno predisposto un servizio di controllo e prevenzione nel cimitero del capoluogo. Gli uomini dell’Arma, infatti, nel piazzale ricordano a tutti di non lasciare nulla di incustodito. Un servizio che il comandante ha predisposto nei giorni antecedenti la Festività dei Morti e dei Santi per evitare che qualcuno, uscito dal luogo sacro, si ritrovi una spiacevole sorpresa quando si avvicina alla propria vettura.

Leggi anche:  Aree cani al centro delle polemiche

Cittadini contenti

E, ad esser contenti di questo ulteriore servizio che il comandante ha programmato, sono proprio i cittadini di Verolengo. Sono numerosi, infatti, coloro che hanno apprezzato l’iniziativa. Il Comandante Bruno Ajelli, infatti, è molto ben voluto sul territorio anche per via di queste iniziativa. Da ricordare quando personalmente era intervenuto durante la Messa al Santuario della Madonnina per mettere in guardia dalle possibili truffe.