Gioco d’azzardo patologico  arriva la legge regionale contro ludopatia.

Gioco d’azzardo patologico, la legge

Il gioco d’azzardo patologico adesso ha una legge regionale. Si tratta infatti, secondo i vertici della Regione, di una legge per il contrasto alla ludopatia. E’ quindi nata per supportare le amministrazioni comunali impegnate a limitare la diffusione del gioco d’azzardo patologico. E’ applicata sul territorio.

La dichiarazione di Saitta

Siamo orgogliosi del lavoro fatto – ha aggiunto l’assessore Saitta -, anche perché la legge scaturiva anche dalla sollecitazione degli operatori della sanità regionale che ogni giorno si misurano sul campo con una realtà difficile. Abbiamo infatti 38 ambulatori specifici, punti sul territorio, sportelli dedicati, servizi uniformi, una struttura valida in grado di affrontate il problema delle cure.

La norma

E dunque la norma è stata proposta dalla Giunta regionale ma è stata voluta e condivisa dal Consiglio regionale. Non è infatti contro gli operatori del settore, ma a favore delle persone più fragili. L’obiettivo è quindi ridurre fortemente le conseguenze negative dovute al gioco d’azzardo.