Casualmente, anche quest’anno, le macchinette per il pagamento non sono state spente in occasione della sospensione del pagamento

AGGIORNAMENTO – Da qualche ora gli operatori sono intervenuti e hanno spento le macchinette a Chivasso. Il Comune si scusa con tutti gli utenti per il disguido ed è pronto a prevedere il rimborso.

Casualmente, anche quest’anno, le macchinette per il pagamento non sono state spente in occasione della sospensione del pagamento. Questo è quello che accade a Chivasso. 
Eppure il comune ha deciso di rendere gratuita la sosta da oggi, lunedì 7 sino a sabato 26 agosto. E sono già molti coloro che stanno pagando la sosta perché ignari di questo “regalo” del Comune.