Lite Comune Chiesa, è questa una delle vicende che sta animando lo scenario di Crescentino in questi giorni.

Lite Comune Chiesa

E’ nata la lite Comune Chiesa  legata alla decisione del parroco di non concedere più l’uso del Campanile per il posizionamento dei trasmettitori Senza Fili Senza Confini. Una scelta che aveva visto sin da subito l’Amministrazione comunale schierarsi al fianco dei cittadini e contro, perciò, il parroco don Edoardo.

Il caso

Il parroco ha deciso, di punto in bianco, di non concedere più gratuitamente il posizionamento dei trasmettitori Senza Fili Senza Confini sul campanile. Con la scusa della manutenzioni alle campane di San Silvestro questo era stato smontato. E quando è stato ora di riposizionare il tutto è arrivato il no del parroco.

Le frazioni senza linea

E così, dopo questa decisioni, le frazioni sono rimaste senza un servizio ormai diventato di vitale importanza per l’uomo. San Silvestro, Santa Maria, Porzioni, Monticelli e Sasso, infatti, si sono viste spegnere internet dal prelato. E sono stati gli abitanti di queste località a rivolgersi al Comune spiegando il fatto.

Leggi anche:  Calamandrei lezione in risaia

La soluzione e il ritorno di intenet

Dopo alcuni giorni necessari per comprendere come ripristinare il servizio, Senza Fili Senza Confini ha individuato un altro ospite. La Riseria Padana di San Silvestro, infatti, ha deciso di posizionare sul proprio stabile, a costo zero, questo trasmettitore. Così la linea è tornata. Il vicesindaco di Crescentino Carmine Speranza ringrazia la Riseria e Senza Fili Senza Confini.