Ospita profugo per un pasto. E’ questa la nuova iniziativa promossa a Crescentino per favore l’integrazione di questi migranti.

Ospita profugo

«Aggiungi un posto a tavola». Dunque con il sostegno della Parrocchia e di alcune famiglie di volontari, il Centro di Accoglienza di via Mazzini 11 intende promuovere un piccolo progetto aperto a tutta la comunità. Le famiglie, infatti, potranno rendersi disponibili ad invitare a pranzo un richiedente asilo ospite del centro d’accoglienza.

L’integrazione

Questo progetto vuole dunque essere un modo per raccontarsi reciprocamente, conoscersi e condividere culture partendo dal cibo. Per le famiglie ospitanti, infatti, sarà occasione per conoscere i ragazzi ospitati al centro d’accoglienza mentre per i ragazzi sarà invece un modo per condividere alcune giornate in un clima familiare e di accoglienza, per confrontarsi con quella che è la cultura del Paese ospitante.

I riferimenti

Per maggiori informazioni occorre chiamare il numero 380/6576822 oppure scrivere a cascrescentino@ilfilodatessere.com.