Paese invaso da cacche. Lo si potrebbe definire così Verolengo dove ogni giorno compare un cartello per illustrare la maleducazione dei padroni.

Paese invaso da cacche

Le fotografie ogni giorno vengono scattate a Verolengo certamente non fanno onore né alla sua popolazione né alla sua Amministrazione. E ‘una maleducazione evidente quella che da tempo si registra sotto i portici e lungo le via del paese. Si, proprio lì, in pieno centro al paese. Le cacche dei cani, infatti, sono ovunque.

Cacche cani non raccolte | “Padroni maiali”

Portici sporchi sgravi per chi li imbianca

L’ennesimo caso

Questa volta l’escremento è stato trovato e immortalato in via Rimembranza, via dove trova casa anche il Municipio. E questa volta il cartello, posizionato sotto il ricordo del cane, riporta la scritta: “Chi l’avesse smarrita è pregato di ritirarla”.

Più controlli

E, ancora una volta, la popolazione torna a chiedere più controlli. Torna a chiedere controlli più pesanti verso chi non raccoglie gli escrementi.