Pro Loco Sant’Antonino di Saluggia, ecco il nuovo direttivo. Aldo Gasparini lascia la guida del gruppo, al suo posto Elia Dalmasso.

Pro Loco Sant’Antonino

Si è «svecchiato» il direttivo della Pro Loco Sant’Antonino di Saluggia. E’ un direttivo Under 30 (a parte tre membri) che ha molta voglia di lavorare per non perdere le tradizioni di questo territorio.

Il direttivo

L’erede di Aldo Gasparini è Elia Dalmasso eletto presidente. Al suo fianco Giacomo Brentan nel ruolo di vicepresidente. Nominati segretari, invece, Paolo Gagno, Ambra Barberis e Alberto Cotevino. Walter Pratini, l’unico volto dell’ex direttivo, è stato nominato tesoriere e il suo vice è Marcello Pedrazzini. Alessandra Alessio è magazziniere e addetto alla logistica insieme a Piero Bagni e Andrea Vandelli. Matteo Donato, invece, avrà il compito di relazionarsi con le associazioni.

Le parole del presidente

«Si tratta di un cambiamento radicale – ha commentato Dalmasso – Gli ex componenti del direttivo hanno scelto di lasciare. Allora mi sono proposto. Vivo il territorio e sono un imprenditore agricolo di Saluggia per questo ho deciso di propormi. Non volevo che andassero perse queste tradizioni. Il nostro primo obiettivo è la Festa patronale. Stiamo lavorando per organizzarla, sarà dura ma speriamo di riuscire a mantenere lo stesso livello. Il direttivo si è dimezzato, vuol dire che anche le teste pensanti sono meno ma speriamo che poi nei giorni di festa i volontari siano sempre numerosi. Il nostro auspicio è di non deludere nessuno».