Punto prelievi del sangue bloccato a Chivasso oggi, venerdì 20 ottobre. L’intero sistema informatico è in tilt.

Punto prelievi del sangue bloccato

Il punto prelievi di via Nino Costa a Chivasso è temporaneamente fuori servizio. Questa mattina, infatti, a causa di un problema nel sistema informatico lo svolgere degli esami è molto difficile. E la coda, già tradizionalmente molto lunga e lenta, è peggiorata nettamente. Sono da poco passate le 9 quando in redazione arrivano le prime segnalazioni.

Caos in via Nino Costa

E’ una situazione difficile quella che stamattina si registra in via Nino Costa a Chivasso. Nei locali al piano terra dell’Asl, infatti, sono numerosi gli utenti che sono in coda per svolgere l’esame del sangue. Prelievi che però sono impossibile da svolgere. E, per giunta, chi si è recato in ambulatorio in orario lavorativo qui non riceverà nemmeno la giustificazione da consegnare sul posto di lavoro a causa del blocco del terminali. I lavoratori dovranno recarsi, per avere il documento, nei locali di via Po, sempre a Chivasso.

Leggi anche:  Elicottero si schianta il ricordo LE FOTO

Chiude lo sportello, i pazienti non hanno risolto nulla

Sono le 10.30 quando gli sportelli chiudono al pubblico. L’orario, infatti, prevede che il servizio si blocchi e riprenda lunedì mattina. Chi è in coda però non è certamente contento di aver “sprecato” una mattinata per non riuscire nemmeno a svolgere l’esame. E così saranno costretti a tornare lunedì, sperando che il sistema torni a funzionare correttamente.

Paghi il ticket ma ti dà il resto sbagliato

Un’altra difficoltà che questa mattina si riscontra in via Nino Costa è legata alla macchinetta per il pagamento del ticket. Per ritirare l’esito degli esami, infatti, occorre pagare il ticket attraverso un’apposita macchinetta. Ma, nel momento in cui si inserisce il denaro e questa ti deve consegnare il resto ecco che arriva la sorpresa: il denaro consegnato non corrisponde alla quota corretta.