Rifiuti abbandonati. Accade ancora una volta a Crescentino dove la popolazione è stufa di questa situazione. Ma la lotta continua.

Rifiuti abbandonati

Non c’è pace per Crescentino e le sue campagne. C’è chi continua ad abbandonare i rifiuti, fregandosene che si va a creare un danno all’ambiente e anche alle casse del Comune. Nessuno, infatti, di questi soggetti sembra ricordare che il costo dello smaltimento è a carico della casse della città, spese che perciò vengono pagate con i soldi di ogni singolo cittadino.

La denuncia

“Vorrei ringraziare lo zozzone che ha lasciato questa elegante decorazione post moderna alla fine del cavalcavia in direzione Galli. – scrive la residente che ha fatto la scoperta –  Esiste un comodissimo ed efficiente servizio di raccolta domiciliare a richiesta, telefonando al 800.057.577 si concorda il ritiro dei vostri rifiuti ingombranti. Senza dover fare la fatica di caricarsela in macchina e vagare di notte come dei ladri per scaricarla sulla strada. Che nessuno provi ad obiettare che non passano perché io li ho già chiamati un paio di volte e sono puntualissimi”.

Leggi anche:  Proposta di matrimonio da film a Rivarolo

Non è la prima volta

Quella contro l’abbandono di rifiuti è una battaglia che da tempo va avanti in città. Il vicesindaco Carmine Speranza, infatti, aveva sollecitato ogni singolo cittadino a tenere gli occhi aperti e di segnalare qualsiasi comportamento scorretto.