Sciopero generale indetto per la giornata di venerdì 10 novembre.

Sciopero generale

Per il 10 novembre, infatti, è stato convocato dai sindacati di base lo sciopero generale. Il fermo interesserà di nuovo il mondo della scuola e dei trasporti. Il blocco toccherà tutti i dipendenti, pubblici e privati, aderenti a Orsa territoriale e Unione sindacale italiana-Usi.

Il mondo scuola

Insegnanti, dirigenti e anche il personale Ata, infatti, si fermeranno venerdì 10 novembre. Uno stop che interesserà ogni ordine e grado in Italia. Una decisione che nuovamente metterà in difficoltà le famiglie che non sapranno dove lasciare i propri figli in questa giornata di sciopero generale.

Trasporti fermi

Treni, metro e bus fermi venerdì 10 novembre. Ad aderire allo sciopero saranno i lavoratori aderenti a Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base. Il fermo, infatti, è previsto dalle 21 del 9 novembre alle 20.59 del 10 novembre (sei regionali dalle 21 del 9 alle 17.59 del 10).

Traffico aereo

In sciopero anche i controllori di volo dell’Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica. Il blocco sarà di 4 ore. Mentre per il personale turnista dalle 13 alle 17, per quello normalista 4 ore a fine orario di servizio.