Sindaco risponde ai cittadini polemici sui social.

Sindaco risponde

Il sindaco di Venaria Roberto Falcone proprio non ci sta. E da qualche giorno a questa parte sembra aver iniziato una propria e propria battaglia contro le polemiche sui social. Era stato lui stesso, domenica sera, a riportare sulla sua pagina Facebook gli esiti del suo sopralluogo sulle strade di Venaria in seguito alla nevicata e al gelicidio del fine settimana. Nella giornata di oggi, martedì 27 febbraio, però, è dovuto tornare sull’argomento dopo le polemiche virtuali.

Le accuse

Polemico il post comparso nella mattinata di oggi sulle condizioni di viabilità in via Mensa, a pochi metri dalla Reggia di Venaria. “Per camminare servono i ramponi da ghiaccio. L’incapacità del sindaco a 5 Stelle anche solo a spargere a tempo debito un po’ di sale è palese. E questi vorrebbero consegnare il paese a un ragazzino studentello fuori corso?”.

Il sindaco “blasta” la gente

Si potrebbe dire così, riprendendo lo slang giovanile e legato al mondo di internet. “Questa mattina a seguito di un post su Facebook, molto critico sulle condizioni di via Mensa, abbiamo provveduto a riportare il sole sul centro storico”. Scrive così il primo cittadino sulla sua pagina, con tanto di faccine “solari”. Sole che “ha sciolto tempestivamente il ghiaccio come si vede in foto”.

Leggi anche:  Abbandonarmi è un reato è la nuova campagna di ENPA

L’affondo

“In attesa della riattivazione della Ztl, colgo l’occasione – precisa il sindaco 5 stelle, per ricordare che in via Mensa è vietata la sosta dei veicoli. Motivo per cui oggi pomeriggio la Polizia Municipale è dovuta nuovamente intervenire, eseguendo sanzioni a sei veicoli parcheggiati abusivamente”.