Taglio alberi. E’ questo uno degli interventi che il Comune di Chivasso ha in calendario per giovedì.

Taglio alberi

Il Comune di Chivasso ha deciso di procedere con l’abbattimento di alcuni tigli lungo il “viale” che conduce all’ospedale civico della città. Una decisione adottata per poter realizzare un nuovo passaggio, più bello agli occhi dei pazienti e di chi lo percorre. Una decisione che ha un costo per il Comune e che non trova l’appoggio di tutti. Sono in tanti, infatti, a non appoggiare quest’opera pubbliche che l’amministrazione di Claudio Castello vuole realizzare.

La raccolta firme

E gli ambientalisti, contro questo scempio previsto dall’Amministrazione di Claudio Castello, ha deciso di raccogliere le firme. Una petizione che ha già visto numerose persone aderire. Chi invece vuole farlo ha ancora tempo sino a lunedì 13 novembre. Nella serata di domani, poi, la raccolta firme verrà consegnata al primo cittadino prima dell’inizio del consiglio comunale.

La protesta

Nei giorni scorsi, inoltre, sempre  gli ambientalisti avevano affisso su ogni tiglio un manifestare la contrarietà a questo progetto. Sul volantino c’era scritto il costo di ogni operazione: 55mila euro. Soldi, che come scrivono gli ambientalisti, possono essere utilizzati in altri modi.

Leggi anche:  Alicetta cerca nuova famiglia LE FOTO