Torri Bordina consegnate 2500 firme contro il progetto.

Torri Bordina

Fa ancora discutere il progetto edilizio che prevede la costruzione di palazzi, in sviluppo verticale, nell’area del parco della Bordina a Settimo. Un tema che ha sollevato le reazioni dei residenti che hanno organizzato un vero e proprio comitato contrapposto alle Torri. Il Comitato No Torri, infatti, insieme a Legambiente Settimo ha organizzato numerosi momenti di sensibilizzazione finalizzati alla raccolta firme.

Consegnate le firme

Nella mattinata di oggi, mercoledì 27 dicembre, alcuni rappresentanti del comitato, insieme al presidente di Legambiente Settimo Gianni Ronchetti, si sono recati in Comune. Qui, all’Urp, hanno consegnato le 2550 firme che sono state raccolte nel corso delle tante iniziative sul territorio. Una dimostrazione di netta contrarietà al progetto che si teme possa stravolgere l’ambiente circostante.

Contro il consumo di suolo

Continua quindi la campagna di sensibilizzazione e di mobilitazione contro la cementificazione e il consumo di suolo. La consegna delle firme protocollate questa mattina in Comune suona quindi come un messaggio forte indirizzato al sindaco Fabrizio Puppo, alla giunta e all’Amministrazione comunale. Si chiede, infatti, di tenere conto delle reazioni dei cittadini che si sono dimostrati contrari a questo progetto edilizio.