Saranno all’incrocio con la SP18 Asigliano/Pezzana, in entrambi i sensi di marcia.

Viste le numerose segnalazioni e richieste pervenute da parte della comunità di Pezzana, l’Amministrazione provinciale, d’intesa con la Prefettura, ha provveduto a spostare la postazione autovelox fissa posta sulla SP31 “del Monferrato” andando a posizionarla poco oltre, in Comune di Pezzana, nei pressi dell’incrocio con la SP18 Asigliano/Pezzana, in entrambi i sensi di marcia.

Da sempre, l’Amministrazione ha manifestato una viva contrarietà nei confronti delle postazioni realizzate per “fare cassa” ai danni degli automobilisti. Ecco perché l’azione è sempre stata volta a coniugare il rispetto di un preciso obbligo contrattuale, contratto durante il periodo di commissariamento della Provincia, con il posizionamento di postazioni fisse secondo alcuni principi: ascoltare le istanze del territorio e delle forze dell’ordine e salvaguardare le vite umane, tentando il più possibile di intervenire per obbligare chi rappresenta un pericolo per sé e gli altri a rallentare e a rispettare i limiti di velocità (specialmente nei tratti di maggior pericolo).

Gli interventi di taratura sono già terminati ed è in corso il periodo di prova, utile agli  automobilisti che abitualmente percorrono quel tratto a cominciare a prendere consapevolezza della nuova posizione. Dalle prime ore di domenica 29 ottobre verrà poi ufficialmente attivata la nuova postazione autovelox.

Nel tratto interessato il limite di velocità è (già oggi) di 70 Km/h e l’apparecchiatura autovelox sarà ampiamente segnalata in entrambe le direzioni, in modo da sanzionare solo chi rischia di mettere a repentaglio la propria e l’altrui incolumità in un tratto luogo di diversi incidenti in passato.

La Provincia di Vercelli rivolge il suo ringraziamento alla Prefettura che ha modificato il precedente decreto in cui non veniva ricompresa quella porzione di strada e che ha emesso un nuovo decreto in base all’incidentalità, all’elevato flusso veicolare, all’eccessivo superamento dei limiti di velocità ed alle caratteristiche intrinseche della strada.

Con il nuovo decreto prefettizio e grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale di Pezzana e forze dell’ordine si è arrivati a posizionare l’apparecchiatura fissa nel posto più idoneo a fare prevenzione ed a garantire un migliore livello di sicurezza a tutela della sicurezza dei cittadini.