Vittoria dei pendolari a Brandizzo.

La vittoria dei pendolari

La vittoria dei pendolari Rfi accoglie le richieste dei pendolari.  Sembra proprio che le Ferrovie abbiamo preso in mano la petizione che i pendolari di Brandizzo hanno consegnato lo scorso mese al Comune.  Una raccolta firme che è stata infatti attivata lo scorso inverno e che ha portato ad una grande partecipazione da parte di coloro che quotidianamente utilizzano i treni per spostarsi. Nella raccolta firme i pendolari chiedevano infatti una sala d’aspetto riscaldata, una tettoia come riparo per gli utenti sul binario per Chivasso e un display treni sul binario per Chivasso.

La petizione

La petizione era stata poi consegnata dal consigliere di minoranza Giuseppe Deluca al primo cittadino Roberto Buscaglia. Rfi si è infatti mostrata disponibile a posizionare nella sala d’attesa un termoconvettore per emettere aria calda nei mesi invernali.

La comunicazione

A sua volta il 4 maggio è giunta la comunicazione da parte del primo cittadino Buscaglia alla prima firmataria della petizione e al consigliere Deluca, un documento in cui viene espressa la volontà del Comune di andare incontro alle esigenze dei pendolari.
Ricevuta la petizione, il Comune ha affidato l’incarico al responsabile ambiente, patrimonio, manutenzione che ha esaminato e predisposto la documentazione in merito ai problemi sollevati e viene inoltre comunicato quando è stato già effettuato e quali saranno gli interventi futuri. In seguito agli incontri già avvenuti nei mesi scorsi e dagli accordi già intercorsi, Rfi, il 24 aprile, ha comunicato che è già in corso la fornitura delle pensiline e che le stesse saranno posizionate nei mesi estivi.

Leggi anche:  Con “Informati e Premiati” vinci fantastici premi!

Le pensile

Le pensiline saranno quindi posizionate su entrambi i binari della stazione ferroviaria locale.
Rfi Torino, durante gli incontri avvenuti in Municipio a Brandizzo, ha dichiarato di essere disponibile ad accogliere la proposta di concedere per l’attività di edicola-tabacchino il locale che in passato era utilizzato come biglietteria . Si tratta dello spazio adiacente alla sala d’attesa, con accesso da piazza della Stazione. Infatti è al momento in corso una trattativa per la concessione al Comune dell’immobile della ex-stazione.

Il Comune

Il Comune di Brandizzo provvederà a richiedere il posizionamento del display dei treni in arrivo e in partenza ad Rfi. Insomma, sembra quindi essere giunti al dunque. Ad oggi siamo quindi davanti ad una grande svolta. Un punto di grande avvicinamento nei confronti di studenti e lavoratori. Persone che quotidianamente usano il treno come mezzo di trasporto.