Allarme bocconi avvelenati ancora un ritrovamento.

Allarme bocconi avvelenati

E’ ormai un vero e proprio allarme quello che sta interessando i comuni di Settimo e di San Mauro in queste settimane. I bocconi avvelenati, sparsi nei parchi e nelle aree verdi del territorio, sono quindi una minaccia quotidiana per gli animali e l’appello è rivolto alla massima attenzione per i proprietari dei fedeli amici a quattro zampe.

Il ritrovamento

L’ultimo ritrovamento è avvenuto questa mattina, mercoledì 28 febbraio. Un uomo, insieme al suo cagnolino, stavano percorrendo il tratto di pista ciclabile nei pressi di via Castiglione, a Settimo, quando sono stati attirati da un pezzo di pane. Il boccone è stato quindi immediatamente raccolto e tolto dal parco in cui, ogni giorno, passeggiano molti cani della zona.

L’allarme

A San Mauro, in cui è partita anche un’attenta attività di monitoraggio da parte del corpo della Polizia Municipale, il problema è stato definito “un’emergenza di ordine pubblico”. Settimo non è da meno e nelle ultime settimane si è trovata a fare i conti in più occasioni con la problematica. Il sospetto è che il fenomeno sia frutto dell’esasperazione di qualcuno per i marciapiedi sporchi di deiezioni non raccolte. Motivo che ha spinto alcuni quartieri a lanciare l’iniziativa “Salta la m….”.