Allarme truffe Carabinieri mettono in guardia gli anziani, ciclo di incontri a Settimo.

Allarme truffe

I Carabinieri di Settimo hanno avviato un ciclo di incontri sul territorio per mettere in guardia gli anziani contro le truffe.  La scorsa settimana Claudio Vocale, maresciallo della Tenenza di Settimo, ne ha parlato agli ospiti della Casa di Riposo La Valle, al Villaggio Fiat.

I raggiri

Sono sempre numerosi e diversificati  i  modi escogitati dai truffatori per raggirare gli anziani.  Si va dai falsi addetti dell’Enel alle presunte cauzioni da versare per liberare i propri figli o nipoti nei guai con la giustizia, sino alla simulazione di fughe di gas.  Per non cadere nei tranelli escogitati dai truffatori è sempre opportuno, in caso di dubbi, porre la massima attenzione e chiamare le forze dell’ordine.

Denunce fondamentali

Per poter permettere ai Vigili o ai Carabinieri di intervenire tempestivamente e bloccare i malviventi, il primo suggerimento importante è quello di fare sempre la denuncia. Questa infatti  rappresenta il primo passaggio per fare in modo che gli stessi Carabinieri possano avere un’idea ben precisa della situazione. Molte volte, prima di entrare in azione, i malviventi studiano la situazione e le persone da colpire, cercando di trarre informazioni utili a creare un primo contatto. Per questo bisogna stare attenti anche nel dare informazioni.