Anziana arrestata per violenza e minacce a pubblico ufficiale.

Anziana arrestata a Fontanetto Po

I Carabinieri di Crescentino hanno arrestato una donna di 61 anni residente a Fontanetto Po, pregiudicata per reati contro il patrimonio e la persona. L’arresto è avvenuto in ottemperanza a un ordine di esecuzione emesso dall’Ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Vercelli.

Deve espiare sette mesi di arresti domiciliari

La donna, le cui iniziali sono C. D., deve espiare la pena della reclusione di 7 mesi in regime di detenzione domiciliare per i reati di violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, con l’aggravante della recidiva, commessi in Fontanetto Po nel luglio scorso durante un intervento dei Carabinieri nella sua abitazione. L’arrestata, a conclusione delle formalità di rito è stata portata a casa dove sconterà il resto della pena.

Voleva evitare i controlli dei carabinieri al figlio

La scorsa estate, con gli altri componenti della sua famiglia, C.D. si era resa protagonista di una vera e propria rissa contro i carabinieri che si erano presentati nella sua abitazione per controlli al figlio, a sua volta sottoposto agli arresti domiciliari. Quella volta era finita in manette per una gomitata rifilata a un militare dell’Arma.