Arrestato corriere della droga al terminal dei bus.

Arrestato corriere della droga

E’ un trentacinquenne nigeriano l’uomo arrestato, nei giorni scorsi, dalla Guardia di Finanza di Torino nel corso di un blitz al terminal dei bus di corso Vittorio Emanuele. Il terminal è, infatti, uno dei punti principali di snodo dei pullman in arrivo a Torino da moltissimi paesi europei. L’uomo, incensurato proveniva da Roma, a bordo di uno dei tanti mezzi che collegano quotidianamente Torino e la capitale.

La droga nascosta nel bagaglio

L’uomo è stato trovato in possesso di 3 chilogrammi di marijuana, confezionati in tre involucri di cellophane e nascosti all’interno del bagaglio a mano. L’odore della droga non è sfuggito al fiuto dei cani della Guardia di Finanza impegnata nell’attività di controllo. Il corriere è stato quindi arrestato e trasferito nella casa circondariale “Lorusso e Cotugno” di Torino e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di traffico di sostanze stupefacenti.

Continuano i controlli

Il Gruppo della Guardia di Finanza, attraverso l’impiego delle unità specializzate di “Baschi Verdi” e “cinofili”, ha quindi incrementato i controlli. Presso le stazioni ferroviarie, la metropolitana e il terminal degli autobus. Un centinaio infatti le persone identificate e una decina i chilogrammi di sostanze stupefacenti sequestrate. Cinque le persone arrestate, fin ora, per traffico di droga.

Leggi anche:  Sciopero Fedex Tnt | Protesta lavoratori davanti cancelli