Arrestato giovane a Torino che si pensava fosse l’autore di uno scippo. Invece no, ma con sé aveva della droga.

Arrestato giovane

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Barriera Milano hanno fermato un giovane che si pensava fosse l’autore di uno scippo. E invece no, non era lui. Peccato che durante il controllo è stato trovato con più di 220 grammi di marijuana occultata sotto la felpa e per questo viene arrestato.  Dagli accertamenti emerge anche che l’uomo aveva precedenti per lo stesso genere di reato.

L’accaduto

È la notte di venerdì, in via Como, quando una giovane donna, sentita urlare per strada, viene soccorsa da alcuni residenti. I soccorsi hanno messo in fuga l’aggressore. La giovane, racconta che uno straniero ha tentato di rapinarle il cellulare, utilizzando un coltello.

I soccorsi

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Barriera Milano, arrivati sul posto, e raccolta la descrizione dell’uomo, cominciano le ricerche. Poco dopo, fermano una persona che corrisponderebbe alla descrizione. Il sospettato, avvicinato dagli agenti, però, si mette in fuga. Nonostante il tentativo di dileguarsi, viene raggiunto e fermato, pur opponendo resistenza. Dopo un controllo emerge che l’uomo risulta estraneo al tentativo di rapina.