Arrestato ragazzo per detenzione ai fini di spaccio.

Arrestato ragazzo

I carabinieri della stazione di Cuorgné hanno arrestato, in flagranza di reato, un giovane di 19 anni con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il giovane è un incensurato residente a Valperga, nella provincia di Torino. I militari lo hanno sorpreso mentre si trovava, insieme ad altre persone, sul retro di un pubblico esercizio della cittadina del canavese. Dopo averlo individuato hanno subito deciso di perquisirlo.

L’esito della perquisizione

I carabinieri lo hanno trovato in possesso di 7 dosi di marijuana del peso totale di circa 3,5 grammi. Il ritrovamento dello stupefacente nella sua tuta ha convinto i militari a procedere alla perquisizione della sua abitazione. Qui gli investigatori hanno trovato e sequestrato altri 3 grammi della stessa sostanza. Oltre, ancora, ad un grinder, un bilancino di precisione e più di venti sacchetti vuoti. Gli stessi sacchetti che erano stati utilizzati per confezionare le dosi che gli hanno trovato indosso.

Leggi anche:  Controlli a tappeto contro spaccio e microcriminalità LE FOTO

Continuano i controlli

Il giovane, in attesa della convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà secondo le disposizioni della Procura della Repubblica di Ivrea. Ma i controlli dei carabinieri continuano sulla scia dell’attività svolta durante l’anno. I militari, infatti, dall’inizio dell’anno hanno segnalato alla Prefettura di Torino oltre 130 assuntori di sostanze stupefacenti. Nel corso dei prossimi giorni continueranno ulteriori attività mirate al contrasto dello spaccio degli stupefacenti.