Un’arsenale da guerra è stato trovato a casa del morto. Si tratta del defunto Alfredo Boero.

Arsenale da guerra

Numerose armi e munizioni, un vero e proprio arsenale da guerra sono state trovate in un’abitazione di San Benigno. Il proprietario era Alfredo Boero, deceduto alcune settimane fa per una grave malattia. L’uomo era un ex paracadutista sempre presente nelle manifestazioni nel chivassese. A scoprirlo dunque gli agenti della squadra mobile di San Benigno a seguito di segnalazione di un familiare.

Le armi

Sono state ritrovate e quindi sequestrate numerose armi da guerra, fucili mitragliatori con relativo munizionamento, diversi reperti bellici e circa 1.500 grammi di esplosivo ad alto potenziale (tritolo o TNT).

Alfredo Boero

L’uomo era un grande appassionato di armi. Elettricista che lavorava come manutentore all’aeroporto di Caselle e mancato all’età di 57 anni a settembre.