Dopo il furto in farmacia

E’ stato “assunto a tempo” per commettere una rapina. Antonio Bonura, 45 anni, è stato arrestato per rapina. È entrato in farmacia con il volto coperto e ha puntato la pistola alla tempia della commessa e dopo aver afferrato tutti i soldi della cassa, circa 1200 euro, le ha detto di non preoccuparsi. Poi è fuggito su una Polo e un passante è riuscito ad annotare la targa del fuggitivo e l’ha fornita ai carabinieri. I militari hanno rintracciato Bonura mentre cercava di disfarsi dei vestiti. Ha confessato di aver commesso la rapina e ha consegnato la pistola scacciacani utilizzata per il colpo. Inoltre, ha detto di essere stato reclutato per questo lavoro da tale Antonio e di aver percepito 120 euro.