Auto pirata contro un cartellone pubblicitario. Ecco come finisce la fuga dell’automobilista che ha provocato diversi incidenti a Torino.

Auto pirata

Erano le 17.45 circa di ieri, venerdì 12 gennaio, quando a Torino, si sono verificati alcuni incidenti stradali provocati dal conducente di una Lancia Y di color bronzo. Si tratta di un cittadino italiano di anni 29. Sembrerebbe che questo sia finito contro un taxi in attesa di passeggeri fronte uscita C della Stazione Porta Susa in corso Bolzano. Poi il secondo incidente: dopo essersi allontanato dal prima, sembra che ne abbia provocato un altor con soli danni materiali in corso Bolzano angolo corso Matteotti. Infine un terzo in corso Bolzano angolo corso Vittorio Emanuele.

La fine della fuga

Anche dopo il terzo incidente, l’uomo si è dato alla fuga sulla sua Lancia Y. Ma la sua corsa è finita poco distante in corso Castelfidardo contro un cartellone pubblicitario. Qui il conducente è stato raggiunto e fermato dagli Agenti della Sezione Centro della Polizia Municipale Torino che l’hanno accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Mauriziano per far effettuare dai medici i prelievi del caso per verificare sotto quale effetto di sostanza potesse essere l’uomo.

Leggi anche:  Sfilata di beneficenza la moda aiuta l'ospedale pediatrico

Le indagini

I rilievi degli incidenti sono in corso di effettuazione da parte degli Agenti della Squadra Infortunistica che sono alla ricerca di testimoni (tel. 0110111) e di eventuali altre segnalazioni, giacché parrebbe che siano anche altri gli incidenti provocati da questa Lancia Y nel pomeriggio di ieri.