Bambini intossicati da monossido di carbonio a scuola.

Bambini intossicati

Sono nove i bambini che sono stati sottoposti al trattamento in camera iperbarica dopo essere rimasti intossicati a scuola. L’incidente è avvenuto nella scuola Carlo Ignazio Giulio di San Giorgio Canavese ieri pomeriggio. Secondo le prime ricostruzioni i bimbi sarebbero quindi rimasti intossicati da esalazioni di monossido di carbonio. Un evento riconducibile, forse, al malfunzionamento di una caldaia.

Scuola evacuata

I circa 100 bambini che frequentano l’istituto canavesano sono stati evacuati. I vigili del fuoco del comando provinciale di Torino hanno quindi avviato tutti i rilievi tecnici per accertare la natura delle esalazioni.  I bimbi intossicati sono stati prima trasferiti negli ospedali della zona per i primi accertamenti. Circa trenta famiglie, dalla serata di ieri, si sono inoltre presentate negli ospedali del territorio per chiedere che i propri figli venissero visitati. La preoccupazione delle famiglie, infatti, dopo l’evento di ieri pomeriggio è stata massima.

MO

In camera iperbarica

Nonostante le condizioni di salute dei nove bambini rimasti intossicati non siano ritenute gravi, i medici hanno quindi deciso di ricorrere alla camera iperbarica dell’ospedale Regina Margherita. I bambini, infine, non sono gli unici che hanno accusato malori. Anche una maestra, infatti, ieri si è sentita male in seguito alle esalazioni di monossido di carbonio.