Bull terrier Sid liberato dal canile.

Bull terrier Sid

E’ il cane finito al centro della drammatica vicenda avvenuta sabato scorso, 18 novembre, nel chivassese. Era stato trasferito, subito dopo i fatti, all’interno del canile “Oasi per un amico” di Settimo. Qui è stato affidato alle cure del personale per dieci giorni, come previsto dalla norma.

E’ stato liberato oggi

Sid era stato da subito accusato di aver ucciso il suo addestratore, ma l’autopsia effettuata sul corpo del 26enne che lo aveva in custodia, lo ha scagionato. Oggi, mercoledì 29, scaduto il termine dei dieci giorni, Sid è stato prelevato dal suo padrone e riportato finalmente a casa con il suo padrone Daniele Conte. Le condizioni dell’animale sono buone, come del resto avevano sottolineato i custodi del canile settimese nel corso di un’intervista la scorsa settimana.

La notizia sui social

La notizia del ritorno a casa di Sid è comparsa sui social network. E’ stato proprio il suo padrone a postare un’immagine su Facebook. Tantissimi, da subito, i commenti di gioia per la notizia. “Aspettavamo tutti questa notizia”, commentano a ridosso della foto gli amici e i conoscenti di Conte, aggiungendo “credevamo tutti nella sua innocenza”.

Leggi anche:  Scontro frontale Alice fuori pericolo