La protagonista una piccola di 18 mesi e un appuntato dei carabinieri

Torino – Una pattuglia del nucleo radiomobile passava da corso Orbassano, quando ha notato alcune persone agitarsi vicino al cofano di una macchina. Sopra, c’era una bimba di appena diciotto mesi che aveva involontariamente ingoiato un pezzo di grissino e non riusciva più a respirare. 

È successo questa mattina, alle 10. I genitori erano talmente spaventati da non sapere come comportarsi.
Un appuntato dei carabinieri non ha perso tempo e si è subito messo in contatto con il 118. Seguendo i consigli dei medici, ha eseguito le manovre antisoffocamento. Si è fermato soltanto all’arrivo dell’ambulanza.

In quel momento la piccola si era già ripresa, ma in via precauzionale è stata ugualmente trasferita all’ospedale Martini.