Condannata per stalking nei confronti della sua vicina di casa.

Donna condannata per stalking

Condannata per stalking una donna di 45 anni. Avrebbe infatti assunto comportamenti persecutori nei confronti della vicina di casa.  Il processo si è svolto in tribunale a Torino. La condanna è quindi di due anni di reclusione per la donna.

L’accusa

La donna era stata accusata di stalking. Tra i gesti che la donna avrebbe compiuto ai danni della vicina di casa anche l’aver lasciato sullo zerbino di questa la testa di un topo morto.

I testimoni

Tra i testimoni chiamati  a deporre anche lo scrittore Alessandro Baricco, per il quale la presunta vittima delle persecuzioni lavora come colf. La donna vittima delle persecuzioni  ha ottenuto una provvisionale di diecimila euro.