Controlli straordinari dei carabinieri con pattuglie ed elicottero.

Controlli straordinari

Decine di carabinieri in strada per un’attività di controlli straordinari. E’ il bilancio del lavoro dei militari della Compagnia di Mirafiori, a Torino. I controlli sono iniziati questa mattina con un grande dispiegamento di personale e mezzi. Si tratta di una strategia capillare per contrastare fenomeni di microcriminalità e spaccio di droga anche davanti alle scuole del territorio. Nel mirino dei controlli ci è finito il quartiere Campidoglio.

100 persone controllate e un arresto

Il bilancio dell’attività ancora in corso è di 100 persone controllate. Un italiano, ricercato per rapina, è stato inoltre arrestato nel corso dei controlli. Due persone, ancora, sono state denunciate a piede libero per possesso di materiale da scasso. Quattro, inoltre, le persone che sono state segnalate alla Prefettura di Torino come assuntori di stupefacenti. Tra questi tre sono studenti minorenni: uno, addirittura, ha appena 13 anni. Sono stati trovati in possesso di marijuana all’esterno di una scuola.

Leggi anche:  Ragazza scomparsa al rave party sull'Orco AGGIORNAMENTO | FOTO

L’occhio dell’Arma dal cielo

A supportare l’attività a terra dei tantissimi carabinieri impegnati nei controlli, c’era anche l’equipaggio dell’elicottero decollato questa mattina dal Nucleo Elicotteri di Volpiano. Un supporto di particolare importanza cui l’Arma fa riferimento in situazioni particolarmente delicate. L’attività è stata monitorata costantemente dall’alto dagli uomini del Comando Provinciale dell’Arma dei carabinieri.