Droga nascosta nel doppiofondo dei bidoni per la raccolta differenziata, arrestato 39enne torinese.

Droga nascosta

La droga era nascosta nei bidoni dei rifiuti. Nei giorni scorsi a Torino, in via Luini, i carabinieri della compagnia di Venaria hanno infatti arrestato Luigi Pinto. Si tratta quindi di un giovane di 39 anni, abitante a Torino. L’arresto è avvenuto per detenzione di droga. Al pusher, i militari sono arrivati attraverso una serie di servizi mirati e seguendo i movimenti di alcuni tossicodipendenti di Venaria. I carabinieri sono  infine entrati in casa dello spacciatore fingendosi due nuovi acquirenti.

La perquisizione

L’appartamento è stato  infatti perquisito, Quindi, in un doppiofondo realizzato nei contenitori per la raccolta differenziata per la carta, i militari hanno trovato 370 grammi di droga, tra marijuana, hashish e cocaina, suddivisa in 205 dosi, 23 grammi di sostanza da taglio, 2 bilancini di precisione e diverso materiale per confezionamento stupefacente.