Fiera dei Coj 2017 dentro il piano sicurezza.

Le norme antiterrorismo

I drammatici eventi terroristici degli ultimi anni hanno imposto consistenti modifiche all’organizzazione degli eventi sul territorio. Anche Settimo, in occasione della Fiera dij Coj 2017 ha dovuto infatti fare i conti con le nuove regole per gli appuntamenti pubblici. Come era stato già in occasione della Festa Patronale, anche per questo evento, il piano sicurezza è stato studiato nei minimi dettagli.

Fiera dei Coj 2017, dentro il piano sicurezza

Abbiamo visitato la sala radio della Croce Rossa Italiana e del Radio Club Piemonte della Protezione civile. Nel gazebo allestito tra via Italia e via Roosevelt c’è infatti il cuore pulsante della sicurezza di questa manifestazione. All’interno della sala radio ci sono i volontari della Croce Rossa di via Leinì e quelli del Radio Club. Spetta quindi a loro il compito di coordinare il personale dislocato su tutta l’area della fiera.

 

40 persone al giorno

Il numero del personale impiegato è infatti imponente. 40 volontari al giorno, tra squadre di Croce Rossa a piedi e personale di sala radio, si alternano in servizio tra oggi e domani, domenica 19 novembre. Il loro compito è quello di presidiare l’intera area fieristica e di essere pronti ad intervenire, anche con defibrillatore semiautomatico, in caso di qualunque necessità sanitaria. Le ambulanze sono state posizionate in “posizione strategica”, pronte quindi ad intervenire in caso di bisogno. I mezzi sono dislocati in via Roosevelt e in via Vecchio Mulino. Pronte, perciò, a servire ognuna delle aree di fiera.

Varchi stradali bloccati e mezzi pesanti

Sempre in virtù delle nuove e stringenti norme in fatto di sicurezza, gli accessi alle aree fieristiche sono stati bloccati. Ci sono infatti i mezzi della protezione civile, blocchi di cemento e auto delle associazioni di volontariato a proteggere i pedoni. All’incrocio tra via Milano e via Italia, per esempio, è stato disposto un mezzo pesante della Croce Rossa Militare per impedire il passaggio di altri mezzi.

Leggi anche:  Rapinava farmacie arrestato IL VIDEO

Polizia Municipale e associazioni di volontariato

Insieme ai volontari della Croce Rossa e Radioclub Piemonte, è anche importante il lavoro dei colleghi della Protezione Civile di Settimo e dell’Associazione Nazionale Carabinieri. A loro spetta infatti il compito di presidiare i luoghi e gli incroci considerati sensibili. Oltre ai normali servizi di pattuglia all’interno dell’area fieristica per garantire la sicurezza di visitatori ed espositori. Insieme a loro ci sono anche gli agenti della Polizia Municipale impegnati nei servizi di controllo a piedi lungo le vie dedicate alla Fiera.