Fontana Ernesta stop ai rifiuti protetta l’area, a Gassino.

Fontana Ernesta

Alla Fontana dell’Ernesta sono cominciati i lavori per bloccare l’accumulo di rifiuti sul piazzale. Dopo lo smaltimento dell’amianto, infatti, nella giornata di ieri, venerdì 9 febbraio,  sono stati fatti degli interventi a bordo strada per “recintare” l’area.

Un lavoro importante

Si tratta certamente di un lavoro importante perché finalizzato a mantenere pulita una zona che, purtroppo, troppe volte è stata all’attenzione dei giornali per la questione delle discariche abusive a cielo aperto. Ultimamente, oltre a rifiuti di vario genere erano state abbandonate anche lastre di amianto.

L’iter burocratico

Il piazzale della fontana si trova lungo la strada che collega Gassino a Chieri, poco prima di Bardassano. Da tempo i cittadini chiedevano un intervento per bloccare chi intenzionato a buttare illecitamente rifiuti. E’ scesa in campo la stessa Amministrazione, che ha avviato un tavolo con i privati e Città Metropolitana. La Fontana dell’Ernesta per la storia di Gassino e del territorio rappresenta anche un simbolo importante del periodo della Resistenza. E’ per questo che molti cittadini sono affezionati a questa zona, molto bella anche se si considera la parte ambientale circostante. Questa, però, troppe volte viene presa di mira da chi getta rifiuti in maniera illecita.