Furti in casa a Cigliano, la denuncia della popolazione.

Furti in casa

A Cigliano è tornato il problema legato ai furti in casa. Proprio in questi giorni sono numerosi i casi che sono stati segnalati. E molto spesso le vittime sono state le coppie di anziani. I ladri si sono introdotti all’interno delle loro abitazioni e hanno portato via tutto ciò che di valore hanno trovato. E ora il paese ha nuovamente paura di essere ricaduta nella mano dei ladri.

Le forze politiche

Infatti, Fratelli d’Italia attraverso il suo rappresentate cittadino Diego Marchetti ha chiesto più volte un incontro con il sindaco per discutere di sicurezza. E sui social così scrivono: “A Cigliano la notte scorsa alcune abitazioni sono state visitate dai ladri. Tanto per cambiare. Noi tempo fa abbiamo chiesto al sindaco un tavolo col Prefetto e un consiglio comunale aperto. Ma probabilmente ha di meglio da fare che ascoltarci. Intanto i suoi cittadini continuano a subire furti. Mettere i velo ok è stato ritenuto più utile per fare cassa che non mettere più telecamere e magari farle funzionare per proteggere la popolazione. Questione di priorità ovvio. E le sue non sono mai i cittadini. Strano per un sindaco”.

Leggi anche:  Imprenditore trovato morto oggi pomeriggio i funerali

Sicurezza

Quando si parla di sicurezza a Cigliano non si possono criticare però le forze dell’ordine. Sul territorio, infatti, sono presenti i carabinieri che ad ogni minimo problema intervengono. Basti ricordare gli incontri con la popolazione che gli uomini dell’Arma hanno organizzato per mettere in guardia da truffe e furti.