Furto fiori cimitero, l’ennesimo episodio registrato a Crescentino

Furto fiori cimitero

Oggi, mercoledì 1 novembre è la festività di Ognissanti e il cimitero di Crescentino fa nuovamente parlare di sé. Una nuova denuncia arriva attraverso i social network. Una cara di un defunto estinto, infatti, nei giorni scorsi aveva portato al campo santo un mazzo di fiori che naturalmente è sparito.

Il caso

Non è una novità per il cimitero di Crescentino. E lo dimostrano le pagine di cronaca che abbiamo riempito con questo genere di furti. Sono molte le lapidi dalle quali i ladri hanno portato via fiori ma anche ricordi e vasi. Oggetti di poco valore economico ma molto spesso elevato dal punto di vista affettivo.

La vergogna della città

Ancora una volta la città è unità nell’urlare il proprio dissenso verso questi comportamenti. Chi frequenta il campo santo, infatti, è stufo di vedersi portar via le cose dalle tombe dei loro cari. Già nei mesi scorsi era stato chiesto l’intervento dell’amministrazione nel posizionare telecamere di videosorveglianza.