Genitori indagati per la figlia scappata dalla comunità.

Genitori indagati

Hanno ricevuto un avviso di garanzia inviato dal Tribunale di Milano. L’accusa nei loro confronti è quella di non aver mantenuto fede a quanto previsto ad un decreto emesso dal Tribunale dei minorenni milanese. Per questo, nelle prossime settimane, dovranno presentarsi di fronte al giudice.

Chi sono

I due genitori indagati sono la mamma e il papà di Chicca, la ragazzina di Gassino che la scorsa estate era scappata da casa per scampare al rischio di dover tornare in comunità. Dopo alcuni giorni di “fuga” da casa, Chicca si era messa in contatto con i suoi genitori ed era tornata a casa.

Il caso

I fatti si riferiscono allo scorso febbraio. Chicca era scappata dalla comunità e si era presentata a Gassino. I suoi genitori l’avevano accolta a casa prima di riportarla in Lombardia dopo alcuni giorni. E, oggi, sono indagati anche per questa loro condotta.

Lo sfogo della mamma

“Vogliono dimostrare che io sia la madre peggiore del mondo” si sfoga la mamma di Chicca. “Questo è l’ennesimo atto contro di noi, quando invece i magistrati dovrebbero pensare alla serenità di nostra figlia”. La storia di questo nuovo atto della vicenda di Chicca su La Nuova Periferia in edicola da oggi, martedì 9 gennaio 2018.