Incidente mortale in cantiere chi era la vittima.

Incidente mortale

La collina torinese è ancora sotto shock per il gravissimo incidente sul lavoro avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, venerdì 9 febbraio, nel cantiere di una villa. La vittima del grave incidente sul posto di lavoro è un artigiano edile residente a Baldissero. La notizia della morte di Valerio Rocco ha sconvolto tutta la comunità in cui era particolarmente conosciuto. Sono tanti i ricordi che in queste ore gli amici stanno affidando ai social network e ai taccuini dei cronisti.

Chi è la vittima

Valerio Rocco aveva 60 anni. Li festeggiava proprio ieri, venerdì 9. Al mattino, secondo quanto ricostruito dai conoscenti che dopo la tragedia si sono precipitati in via Rivodora, aveva scherzato e festeggiato insieme agli amici. Una festa che, purtroppo, si è trasformata in tragedia. Era molto conosciuto in tutta la comunità collinare, per il suo lavoro e per la sua immensa disponibilità e prontezza nel mettersi a disposizione degli altri.

Leggi anche:  Controlli straordinari dei carabinieri con pattuglie ed elicottero IL VIDEO

La dinamica della tragedia

Carabinieri della stazione di Castiglione e tecnici dello Spresal, l’ufficio dell’Asl To4 per la sicurezza nei luoghi di lavoro, stanno lavorando insieme per ricostruire la tragedia. Secondo le prime informazioni Valerio Rocco si trovava sul tetto dell’abitazione di via Rivodora 61 per una serie di rilievi. E’ stata probabilmente una trave, forse consumata dal tempo e dalle intemperie, a cedere sotto il suo peso. L’uomo è precipitato nel vuoto per circa 7 metri. L’impatto al suolo non gli ha lasciato scampo. E’ morto in seguito ai gravi traumi riportati nella caduta da grande altezza, in particolare un trauma cranico, che gli sarebbe stato fatale.